Sous-catégories

  • Toscana

    Firenze, la capitale della Toscana, è patrimonio dell’umanità UNESCO ed è considerata il luogo d’origine del Rinascimento, universalmente riconosciuta come una delle culle dell’arte e dell’architettura, nonché rinomata come una delle più belle città del mondo.

    In Toscana troviamo prodotti semplici sia nella lavorazione che nel loro abbinamento. Verdure, castagne, farro, fagioli e cacciagione sono presenti in molte ricette, ma l’alimento che più identifica questa terra è senza dubbio il pane. Qui è senza sale, e perciò si sposa bene con gli ingredienti delle ricette più svariate, un esempio è la famosa ribollita.

    Ogni ricetta toscana, anche se è composta da pochi ingredienti, viene esaltata con l'uso dell’olio, dell’aglio e della cipolla accostati a varie erbe aromatiche quali rosmarino, salvia, basilico, alloro, prezzemolo, noce moscata, coriandolo, chiodi di garofano, cannella e pepe.

    Grande importanza ha la cottura della carne detta alla Fiorentina, che identifica pregiati tagli di carne della razza Chianina. Le produzioni agricole più conosciute sono il vino Chianti e l’olio extra vergine di oliva.

  • CAMPANIA

    La Campania ha una storia molto ricca e originale che ha visto influenze greche, arabe, normanne e francesi. La sua cucina è quindi molto ricca e originale.

    Il Principe della cucina campana è il Pomodoro San Marzano dell’Agro Sarnese-Nocerino DOP, impiegato con arte dal ragù alla pizza.

    Glorie della cucina partenopea per la parte di terra sono la pasta e i latticini, mentre per la gastronomia di mare troviamo crostacei e molluschi. Indimenticabili anche i piatti a base di ortaggi dell'agro campano, come la parmigiana di melanzane, i peperoni ripieni o il profumo dato alle pietanze dal Cipollotto Nocerino DOP.

  • Emilia Romagna

    La cucina emiliano-romagnola viene a volte definita “arte in tavola”.

    Le due zone di questa grande regione, Emilia e Romagna, hanno avuto destini e culture assai diversi, tanto da caratterizzarne anche l'arte della cucina.

    Emilia:La gastronomia emiliana è opulenta, solida, saporita e condita. Tre i protagonisti di questa gastronomia: formaggio Parmigiano Reggiano, paste all’uovo ripiene e non, e i salumi.

    Romagna: Un emblema della Romagna, quasi un simbolo conosciuto ormai ovunque è la piadina. La gastronomia si può suddividere in tre settori: quello marino, quello delle campagne basato sugli ortaggi e quello delle carni.

     

  • Liguria

    La cucina ligure si contraddistingue per l’uso tradizionale e innovativo di spezie e aromi. Grazie al clima favorevole le piante aromatiche crescono rigogliose tra cui il basilico è dominante, fondamentale nel pesto alla genovese.

    Il Rinascimento è certamente un periodo di grande splendore per la cucina genovese, nella città. L'autentica cucina ligure iniziò comunque a svilupparsi dopo il ‘700 con l’uso di pomodoro, pinoli, limoni, spezie e olive, fondamentali per la produzione dell’olio.

  • Piemonte

    La cucina piemontese è caratterizzata da ricette d’ispirazione contadina.

    Un posto d’onore nell’alimentazione del Piemonte è occupato dal riso, che ha in quest'area la sua zona di maggior produzione europea. Nel Vercellese, la bonifica delle terre paludose fatta dai monaci cistercensi alla fine del medioevo, portò alla coltivazione intensiva del riso. Diverse sono le preparazioni denominate "alla piemontese". Quella generica identifica una ricetta caratterizzata dalla presenza dei tartufi bianchi. Tra i dolci ricordiamo i biscotti krumiri, i baci di dama, gli amaretti.

     

     

     

  • Lombardia

    La Lombardia è una grande regione del Nord Italia dove troviamo la catena alpina che fa da corona ad un territorio collinare e ad una vasta area pianeggiante. E’ la regione dei grandi laghi italiani.
    Si può affermare che non esiste una cucina lombarda unitaria, ma tradizioni differenti nelle diverse province a causa della varietà del territorio e delle sue coltivazioni. Possiamo  trovare specialità tradizionali come: risotto allo zafferano, cotoletta alla milanese, trippa, ossobuco, cassoeula, mostarda e dolci quali il panettone e il torrone.

  • Veneto
  • Trentino Aldo Adige
  • Sicile
  • Pouilles
  • Marches
  • Calabre
per pagina